Chi siamo

#EVERYCHILDISMYCHILD è l’iniziativa di un gruppo di artisti e cittadini, una compagnia di amici che si è ritrovata nell’idea che ogni bambino meriti le medesime attenzioni ed opportunità di tutti gli altri.
La guerra colpisce l’infanzia per prima, agendo direttamente e indirettamente contro la salute dei bambini, attentando al loro futuro con mano spietata.

Le immagini del disastroso attacco chimico del 4 aprile 2017 a Khan Shaykhun in Siria hanno scosso ed indignato tutti e l’evidenza dell’allarme in corso ci ha aperto gli occhi sull’urgenza di agire rapidamente a tutela dei bambini nei territori di guerra.

All’indomani dell’attacco, Anna Foglietta ci ha chiamati a raccolta, organizzandoci in una chat che ha permesso di conoscerci, confrontarci e coordinarci, dove ognuno di noi sta mettendo a disposizione tempo, talento ed il proprio peso mediatico, con l’obiettivo di svolgere attività per finanziare progetti a sostegno dell’infanzia proprio in quelle aree di crisi.

Il gesto con cui ognuno di noi ha risposto all’appello è stato postare un video in cui mostriamo l’hashtag #EVERYCHILDISMYCHILD scegliendo come orario simbolico le 6:50 del mattino successivo (la stessa ora dell’attacco), richiedendo l’intervento degli organismi internazionali attraverso gli strumenti diplomatici ed escludendo l’uso delle armi.

La situazione in Siria è in questo momento particolarmente confusa e le missioni di ONG ed ONLUS sono rese difficili e discontinue a causa dei repentini mutamenti degli scenari: per questo abbiamo deciso di concentrarci sull’organizzazione di iniziative ed eventi che ci permettano di raccogliere fondi da destinare a specifici progetti che insieme decidiamo di supportare.

Siamo attori, cantanti, scrittori, musicisti, cittadini e solo unendoci possiamo fare qualcosa, perché ogni bambino è il nostro bambino.